Davide Scalzo

Brasov

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

BrasovMaps-icon-small è situata nella parte centrale della Romania a circa 160 Km a nord di BucarestMaps-icon-small e fa parte della regione della Transilvania. La città che si trova a 538 metri sul livello del mare, è stata fondata nel 1234 ed è attualmente abitata da circa il 90% da Romeni, circa il 7% da Ungheresi ed il resto suddiviso tra Rom e Tedeschi. Sono stati proprio questi ultimi che tra il 1141 e il 1300, invitati dal re d’Ungheria, hanno contribuito allo sviluppo della città.

Castello di Bran

Una delle ragioni per cui si visita Brasov è senza dubbio la possibilità di vedere il Castello del Conte Dracula, ovvero il “Castello di Bran”,Maps-icon-small che si trova a circa 30 minuti di auto dal centro di Brasov. Esso è considerato un monumento nazionale in Romania.
La città è molto bella e pulita e grazie alla sua posizione la temperatura anche in estate si mantiene mite. La prima cosa da vedere è sicuramente il suo

Brazov-©davide scalzo

centro storico con la bellissima “Council Square”Maps-icon-small, che sembra un dipinto con le sue splendide casette colorate e la fontana al centro. Uno dei momenti più belli in cui visitarla è sicuramente quello natalizio con un bellissimo albero di Natale tutto illuminato, che la rende ancora più affascinante.

Tutto il centro storico può essere visitato in poco tempo ed i luoghi di maggior interesse si trovano nel giro di poche centinaia di metri. Qui è possibile visitare la “Strada Sforii” Maps-icon-smallche è la strada più stretta della città e si dice che sia una delle più strette dì Europa. La strada è lunga circa 80 metri e la sua larghezza varia dai 111 ai 135 centimetri. Inizialmente fu costruita come corridoio da essere usato dai pompieri, ora è solo un’attrazione turistica.

©zsuga-pixabay.com

A Brasov possiamo vedere anche sul “Monte Tampa”Maps-icon-small , la montagna che sovrasta la città, la scritta a lettere cubitali in stile Hollywood “BRASOV”. E’ possibile prendere una funivia per raggiungere la cima della montagna dove si trova un ristorante aperto proprio durante gli orari della funivia, ma se si perde l’ultima corsa si può scendere solo a piedi ed il percorso è molto impegnativo. Dalla cima del monte il panorama è mozzafiato sia per la natura che per la vista della città.
Da vedere anche la “Biserica Neagra” (Chiesa Nera)Maps-icon-small, la Cattedrale gotica più grande della Romania. Ma una delle attrazione principali di

Biserica Neagra ©zsuga-pixabay.com

Brasov è sicuramente “Poiana Brasov”Maps-icon-small una delle più popolari località sciistiche della Romania, frequentata non solo dai Romeni ma anche da Italiani, Francesi, Tedeschi, Svizzeri ed altri paesi Europei. La località richiama moltissimi turisti anche d’estate, luogo ideale anche per le famiglie in quanto ci sono moltissime attrazioni per i più piccoli.
L’aeroporto più vicino è quello di Sibiu che si trova a 118 Km di distanza, è facilmente raggiungibile in auto passando per l’Ungheria oppure in treno da Bucarest.

Guarda la Gallery

Pages: 1 2