Admin

Vernazza

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Foto di copertina: ©12019/pixabay.com

VernazzaMaps-icon-small è uno dei cinque comuni liguri che compongono le Cinque Terre, ambita meta turistica per mare, natura, cultura e cibo. Il tratto costiero delle Cinque Terre è uno dei più affascinanti d’Italia: i monti calano a picco sul mare e – dove l’acqua è riuscita a farsi spazio – sono sorti degli incantevoli paesini che seguono la forma naturale delle colline. Dal 1999 è stato istituito il Parco Nazionale delle Cinque Terre e dal 1997 fanno parte del Patrimonio dell’Umanità stilato da UNESCO.

Partendo da ovest, il secondo paese che troverete nelle cinque terre è Vernazza. Incastonata come una gemma in una baia, non riuscirete a

©djedj/pixabay.com

non innamorarvene!

Caratterizzata dalla costa frastagliata, dai terrazzamenti per le viti e dai colori sgargianti delle case dei pescatori, Vernazza vi rimarrà

nel cuore. Troverete rilassante e romantico passeggiare per le sue stradine, sotto i portici o nella piazza e – nonostante sia un paesino di soli 800 abitanti o poco più – il borgo offre diverse visite interessanti.

Secondo una leggenda, in tempi antichi fu trovata sulla spiaggia del paese una scatolina di legno contenente il dito di Santa Margherita. I paesani decisero così di innalzare una chiesa in onore della santa, dove ora sorge il quartiere L’Isolotto. La reliquia sparì dopo una forte mareggiata e ricomparve proprio sulla stessa spiaggia, dove ora sorge la chiesa di Santa Margherita D’AntiochiaMaps-icon-small.

©Mariamichelle/pixabay.com

Costruita nel 1318, sembra erigersi a sfidare il mare e proteggere la piazza su cui si affaccia. Vernazza era un paese fortificato e a testimoniarlo troverete il castello dei DoriaMaps-icon-small, che proteso sul mare si impone con la sua torre cilindrica sul basamento quadrato detto Belforte. Altra prova della fortificazione è il Torrione cinquecentesco, da cui partiva la cinta muraria.

Se siete appassionati di escursioni potete percorrere dei sentieri spettacolari. Famosi sono quello che conduce al Santuario della Madonna di ReggioMaps-icon-small con la sua Madonna Nera o quello di San Bernardino per una spettacolare vista dalla Corsica alle Alpi Marittime.

Nei pressi del porto e della chiesa di Santa Margherita potrete fare il bagno e prendere il sole sugli scogli e sul molo. Come negli altri borghi la spiaggia del paese è sempre la più affollata. Tuttavia le Cinque Terre sono piene di spiagge libere, alcune raggiungibili facilmente, altre solo attraverso sentieri da trekking o via mare, avrete l’imbarazzo della scelta!

Continua a leggere

Pages: 1 2