Sarmale: gli squisiti involtini della Romania

| by Admin
Sarmale: gli squisiti involtini della Romania
Cibo e bevande
0

La sarma o sarmale in plurale, è uno dei piatti tipici della cucina rumena e dell’area balcanica.

Si tratta di involtini di foglie di cavolo o di vite conservate in salamoia, farciti con un composto di Carne di maiale e di vitello, leggermente soffritta con cipolle, carote, riso, pancetta a dadini, semolino, e insaporiti con limone, vino bianco, e pomodoro. Le sarmale vengono scottate in acqua dove è stato aggiunto un poco di olio.

Questa pietanza e conosciuta anche in Serbia, Bulgaria, Repubblica Moldova, in questi paesi, possono cambiare leggermente le dimensioni ed in alcuni casi anche il nome, come ad esempio: sarma o sarmi.

Una variante che si avvicina molto alla sarma rumena è il Golubcy russo, dove il vitello è sostituito dal manzo. In tutti questi casi è possibile accompagnare il “fagottino” con della panna acida.

Comments are closed.