Parigi

| by Admin
Parigi
Europa
0

Parigi è una delle capitali europee più affascinanti, meta di un flusso turistico sorprendente. Le cose da vedere e da fare sono talmente tante che non c’è che l’imbarazzo della scelta. Visitarla non è difficile se sapete organizzarvi. Per voi una guida condensata, con i principali monumenti e alcuni consigli che vi saranno sicuramente utili.

COME MUOVERSI

©pic: LFAES pixabay. com

Avete poco tempo a disposizione? Non preoccupatevi. ParigiMaps-icon-small è servita molto bene da diversi mezzi di trasporto pubblici, che vi consentiranno d’immergervi nell’atmosfera parigina e visitare le principali attrazioni turistiche. Il mezzo pubblico più capillare e comodo è sicuramente la metropolitana.

 

©pic: Raffaele Tedesco

Sappiate però che Parigi offre altre interessanti alternative. Amate mezzi di trasporto alternativi? Usate i battelli fluviali (bateax) per solcare la Senna. Acquistando una card giornaliera potete raggiungere facilmente tutti i monumenti che si affacciano su entrambi i lati del fiume (LouvreMaps-icon-small, Notre DameMaps-icon-small, Museo d’OrsayMaps-icon-small, Tour EiffelMaps-icon-small). Un’idea romantica, se viaggiate in coppia, è anche la mini crociera sulla Senna. Alcune compagnie di navigazione organizzano aperitivi, brunch e deliziose cene a bordo dell’imbarcazione.

Siete persone dinamiche? Cosa ne dite di godervi Parigi a bordo di una bella bicicletta? Niente di più facile! Dal 2007 il comune ha istituito il servizio Velib, che offre la possibilità di noleggiare più di ventimila biciclette, acquistando abbonamenti giornalieri o settimanali. In città ci sono molte stazioni di deposito. In questo modo potrete prendere una bicicletta in una stazione e lasciarla in un’altra. Comodo vero?

©pic: 3dman_eu pixabay. com

COSA VEDERE
Un monumento su tutti merita la precedenza: la Tour Eiffel. Maestosa di giorno e suggestiva di notte, verrete letteralmente rapiti da questa straordinaria opera architettonica. Volete salire sulla torre? Prenotate la visita online per ammirarla in tutta tranquillità. Proseguite verso i meravigliosi Champ de MarsMaps-icon-small, dove si trova la tomba monumentale di Napoleone (Dôme des Invalide). Fate anche una capatina al vicino Musée de l’ArméeMaps-icon-small (museo delle armi), sarà tempo ben speso.

A questo punto, prendendo i mezzi pubblici fare un tour a l’Île de la CitèMaps-icon-small, l’isola situata al centro della Senna.

Notre Dame- ©pic: pexels pixabay.com

Recatevi subito alla famosissima basilica di Notre DameMaps-icon-small, uno degli esempi più belli dello stile gotico. Gli interni della cattedrale, con splendidi fregi e decori, non vi deluderanno. Non trascurate di visitare anche Palais de JusticeMaps-icon-small e Sainte ChapelleMaps-icon-small, famosissima per le sue vetrate colorate e i maestosi soffitti a volta.

Spostandosi sulla riva destra della Senna, se apprezzate l’arte moderna nella sua massima espressione, potete riempirvi gli occhi visitando il Centre Georges PompidouMaps-icon-small e le opere esposte nelle sue ampie sale. Non molto distante da questo esempio straordinario d’innovazione, troverete il Louvre, che dal punto di vista stilistico rappresenta il suo esatto contrario. Armatevi di pazienza se volete

Louvre – ©pic: Raffaele Tedesco

contemplare da vicino le oltre trentacinquemila opere d’arte presenti al suo interno. Questa è la ragione che fa del Louvre il museo con il numero maggiore di visitatori al mondo. Spaventati dalle file interminabili? No, basta acquistare biglietti salta – coda e il problema è risolto. Raggiungete questa meta imperdibile attraversando con calma gli Champs-ÉliséesMaps-icon-small, che sprigionano tutto il loro fascino dopo il tramonto. Ed infine come non citare il Museo d’Orsay, al pari del Louvre ricco di capolavori ed opere di pregio.

Fatto il pieno di opere d’arte, godetevi una pausa rilassante nei Jardin des TouleriesMaps-icon-small. In questo modo potete raggiungere, pieni di vigore, Place de la ConcordeMaps-icon-small, dopodiché prendete la metro per la prossima tappa: Arc de Triomphe de la place Charles de GaulleMaps-icon-small.

Arc de Triomphe ©pic: castigatioxes pixabay.com

Un edificio che vi colpirà per la sua eleganza è l’Opéra Garnier (o Palace Garnier)Maps-icon-small. Con le sue colonne e le statue dorate ai lati della cupola, sovrasta la strada che la ospita. Gli interni rosso e oro, simbolo dei fasti passati e gli affreschi della cupola centrale meritano uno sguardo attento, capace di coglierne tutta la sua opulenta bellezza. Da

questo edificio è possibile raggiungerne un altro, non meno importante e con una storia piuttosto travagliata: La MadeleineMaps-icon-small. Nata come Chiesa, diventa tempio laico per volontà di Napoleone, per tornare definitivamente alla sua destinazione originale.

Avete almeno una settimana di vacanza? In questo caso non negatevi una visita alla reggia di VersaillesMaps-icon-small, raggiungibile agevolmente dal centro della città con i mezzi pubblici. Viaggiate in famiglia e con voi ci sono bambini o adolescenti? Cosa ne dite di dedicare una parte del viaggio a loro, portandoli a Disneyland ParisMaps-icon-small? Considerate che per godervi pienamente questo parco divertimenti occorrono almeno due giorni. Organizzate e selezionate con cura le attrazioni e i giochi che desiderate fare, dando la priorità ai desideri dei più piccoli. Sarà un’esperienza indimenticabile.

Continua

Comments are closed.