La tiella, la pizza regina di Gaeta

| by Admin
La tiella, la pizza regina di Gaeta
Cibo e bevande
0

La tiella è un piatto tipico della città di GaetaMaps-icon-small, ed è una pizza composta da due dischi sottili circolari di pasta lievitata posti uno sopra l’altro, farcita solitamente con prodotti di terra o di mare, o da entrambi, ed infine cotta in forno.

Il nome Tiella è dovuto alla teglia in cui viene cotta, solitamente in rame stagnato e dalla forma circolare. I ripieni che tradizionalmente farciscono questo piatto unico sono numerosi, la più conosciuta è quella di polpi, condita con pomodori, olive di Gaeta e cosparsa con abbondante olio extravergine di oliva, ma anche con scarola, spinaci, alici, zucchine e uova, cipolle e tutto ciò che la dispensa può fornire durante tutto l’arco dell’anno.

La tiella era preparata solitamente da contadini e pescatori ed era in grado di conservarsi per diversi giorni. La tradizione narra che era preparata fin dai tempi dei Borbone e che lo stesso re ne fosse un grande estimatore.

Il Comune di Gaeta ha riconosciuto la Tiella come prodotto De.C.O. (denominazione comunale di origine).

Ogni anno l’associazione Gaetavola, organizza nella piazza principale di Gaeta una manifestazione chiamata “La Tiella l’Oliva e le Alici di Gaeta”, che attira numerosi estimatori da tutta la penisola italiana. Sono presenti gaezebo e stand che distribuiscono i prodotti tipici locali, la particolarità di questa manifestazione è che le pietanze vengono acquistate con una replica del “follaro”, la moneta coniata dal ducato di Gaeta all’incirca nel IX-X secolo.

Guarda la Gallery

Comments are closed.