Admin

Rio de Janeiro

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Se state cercando uno guida che possa aiutarvi nella visita di una città meravigliosa come quella brasiliana di Rio de JaneiroMaps-icon-small, siete approdati nel posto giusto. Con questa breve guida cercheremo di aiutarvi a scovare le peculiarità di questa perla del Sud America, proponendovi itinerari e luoghi di interesse che renderanno la vostra permanenza un’esperienza indimenticabile.

Dopo San PaoloMaps-icon-small, Rio de Janeiro è la città più grande e popolata del Brasile, i suoi ben oltre 6 milioni di abitanti sono quindi distribuiti nel centro urbano e, sebbene appartenenti a ceti sociali molto differenti, sono dislocati sul territorio a macchia d’olio. La popolazione è composta prevalentemente da membri appartenenti ad un ceto sociale medio, i ricchi sono davvero pochi e vivono in completa antitesi rispetto agli abitanti delle favelas, zone poverissime dove vengono confinati i meno abbienti e i nullatenenti.

Chi visita per la prima volta questo centro urbano si accorgerà subito della confusione architettonica tipica di questo paese, è di fatti innegabile la presenza di

Favelas-©werner22brigitte/pixabay.com

quartieri fatiscenti e poverissimi, messi in contrasto a aree urbane ricche di verde e palazzi altissimi che ospitano uffici ad abitazioni di lusso. Se dovessimo suddividere la città in 5 zone, esse sarebbero ben rappresentate da: il centro cittàMaps-icon-small, dove si condensano i musei e gli uffici delle aziende più importanti del paese, la zona con la più ampia concentrazione di turismo ovvero quella che unisce CopacabanaMaps-icon-small, IpanemaMaps-icon-small e LeblonMaps-icon-small, famose per le spiagge e gli hotel, la zona dedicata ai locali e ai ristoranti, meglio conosciuta con il nome di BotafogoMaps-icon-small, la zona residenziale FlamengoMaps-icon-small, gioiello architettonico di Rio, e la parte Nord, dove è possibile trovare Il SambodromoMaps-icon-small e lo stadio MaracanãMaps-icon-small.

Spiaggia di Ipanema-©eacuna/pixabay.com

Chi visita il Brasile lo fa prima di tutto per godere del meraviglioso paesaggio dato dalle famose spiagge di Ipanema e Copacabana, esse si trovano a sud del paese, nella zona più tranquilla e turistica. Questo luogo è famoso in tutto il mondo ed è facilmente riconoscibile rispetto ad altri paesaggi perché il candore della spiaggia e il blu dell’oceano entrano in contrasto con gli altissimi grattacieli presenti immediatamente sulla costa. Le due meravigliose distese di sabbia sono separate l’una dall’altra dal Forte di CopacabanaMaps-icon-small, consigliamo vivamente ai turisti di fare colazione in questa zona perché considerata la più “in” del paese.

Se siete in cerca di divertimento, sia che siate un gruppo di amici, una famiglia in vacanza o una coppia felcie, Copacabana è

©wsdamiao/pixabay.com

quello che fa per voi. Questa spiaggia è senza ombra di dubbio quella più conosciuta, apprezzata e popolata dell’intero Brasile, in loco sarà possibile godere della frescura di un’acqua di cocco ghiacciata, servita in uno dei tanti chioschi in riva al mare, dove è possibile trascorrere qualche ora sdraiati su uno dei lettini dei bagni che popolano la costa, oppure all’ombra di un ombrellone in uno dei tanti centri attrezzati per il beach soccer o il beach-volley.

Se invece siete alla ricerca del relax, optate per la spiaggia di Ipanema, qui infatti si concentrano più che altro nativi brasiliani, la confusione di Copacabana è invece dettata dall’alta affluenza dei turisti. Continuando lungo la costa troverete una zona più appartata, quella di Leblon, famosa per il suo romantico tramonto sull’oceano e per le lunghe passeggiate da fare sul bagnasciuga. Se invece volete uscire fuori dalla città, a circa mezz’ora, è possibile sostare presso i centri balneari della spiaggia di BarraMaps-icon-small, molto più vivibili e con scorci naturali ben lontani da quello che possono offrire Copacabana e Ipanema.

Continua a leggere

Pages: 1 2 3