Admin

Londra- Pilota ubriaco arrestato poco prima del decollo

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Per 300 passeggeri imbarcati su un boeing 777 di una nota compagnia battente bandiera inglese, il viaggio di undici ore poteva trasformarsi in un vero e proprio incubo. Poco prima del decollo dall’aeroporto di Gatwick a Londra, la polizia ha fatto irruzione nella cabina di pilotaggio per arrestare il comandante che stava per mettersi alla cloche ubriaco.

Poco dopo le 20 di giovedì alcuni colleghi del pilota preoccupati per la sicurezza dei passeggeri e dell’equipaggio, hanno allertato la polizia, chiedendo l’intervento in quanto c’erano dei sospetti che il comandante avesse abusato di alcol. La polizia del Sussex ha raggiunto il gate e dopo essere rapidamente saliti a bordo hanno arrestato il pilota, un 49enne di Harmondsworth, nel West Drayton. L’accusa è quella di svolgere il proprio lavoro con livelli di alcol nel sangue superiori al limite prescritto.

L’inconveniente ha provocato un ritardo di due ore nella partenza dell’aereo verso le Mauritius, facendo alzare il velivolo alle 22.56,  con un pilota sostitutivo alla cloche.