Admin

Dall’Ex Unione Sovietica lo shashlik

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Foto di copertina: ©Marinella Marruzzino

Lo shahslik è un tipo di spiedo di carne di pecora, montone o agnello, molto popolare in Russia, negli ex paesi dell’Unione Sovietica e nelle regioni dei balcani.

La ricetta dello Shashlik si tramanda solitamente di famiglia in famiglia e da generazione in generazione.

Questo famoso piatto della tradizione russa, viene solitamente cucinato su un barbecue lungo, stretto e aperto (in alcuni casi anche senza griglie), ed i bocconcini di carne infilzati in lunghi spiedi di metallo.

Una volta cotta sulla brace, la carne risulta morbida, tenera, che si scioglie quasi in bocca, questo grazie ad una marinatura che può durare diverse ore a volte anche giorni.

La marinatura è il segreto della ricetta questa ha come base vino o birra tagliata con acqua solitamente minerale, cipolle che serve come acidificante, foglie di alloro, e spezie.

La carne sullo spiedo viene generalmente alternata con verdura ed ortaggi come ad esempio zucchine, patate, cipolla ed altro ancora.