Admin

Bangkok

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Foto di copertina: ©iAmOLive/pixabay.com

Bangkok è la bellissima capitale della Thailandia, anche nota come “Città degli Angeli”. Si tratta di una vivace metropoli caratterizzata da templi dorati e grattacieli super moderni: a BangkokMaps-icon-small il futuro si mescola con il passato, creando un’atmosfera in grado di “incantare con i suoi templi, di sedurre con i suoi sapori e stordire con i suoi odori“.

Nella capitale thailandese è possibile incontrare persone di ogni sorta e visitare locali notturni, shopping center, musei, mercati tipici e tanto altro ancora. Bangkok rappresenta una città che non si ferma mai e che bisogna assolutamente scoprire ed esplorare.

Come arrivare

Raggiungere Bangkok è davvero molto semplice in quanto numerosi sono i voli che collegano la città con i principali aeroporti europei. In particolare

dall’Italia vi so

©sasint/pixabay.com

no voli diretti da Roma e Milano; non mancano però voli con possibilità di scali. L’aeroporto di arrivo è quello di SuvanabhumiMaps-icon-small che costituisce uno dei principali dell’intera Asia sud-orientale.

Prenotando con largo anticipo, è possibile acquistare il volo a prezzi molto vantaggiosi. L’aeroporto in argomento dista circa 30 km dal centro della città; per arrivarci molteplici sono le soluzioni. E’ infatti possibile utilizzare la metropolitana, il treno o anche i taxi. Per raggiungere determinate

©sasint/pixabay.com

zone della città, perfetti sono anche i battelli, rapidi ed assolutamente efficaci. Per muoversi in città il mezzo migliore è senza dubbio lo Skytrain che rappresenta il mezzo più comodo per spostarsi. Per immergersi pienamente nelle tradizioni della città, si consiglia di provare il Tuk-Tuk: si tratta di un veicolo a tre ruote che è diventato il vero e proprio simbolo del paese.

Cosa vedere

Il monumento simbolo di Bangkok è sicuramente il “Wat Phra Kaew”Maps-icon-small. Si tratta di un immenso complesso di templi e palazzi dove si trova anche il Palazzo Reale, ossia la vecchia residenza

Wat Phra Kaew-©praveeen/flickr.com

del sovrano. Ciò che attira maggiormente l’attenzione dei visitatori è il “Buddha di Smeraldo” che è sorvegliato da coppie di giganti mitologici.

Bellissimo è anche il “Wat PhoMaps-icon-small, il tempio più antico della città, che accoglie il Buddha disteso ricoperto interamente d’oro. Al suo interno è poi possibile ammirare la collezione di statue buddhiste che sono ripartire in quattro santuari. Il Wat Pho è poi molto noto per l’insegnamento dell’antica medicina

Wat Pho-©terimakasih0/pixabay.com

thailandese. Durante la visita al tempio, fermatevi nella prestigiosa scuola del tempio e provate un rigenerante massaggio thai: si sarà un’esperienza indimenticabile.

Merita una visita anche il “Wat Arun”Maps-icon-small, un tempio molto emozionante. Salendo in cima alle scale del “Tempio dell’Alba” sarà possibile ammirare una vista meravigliosa sulla città. E’ questa un’esperienza da fare soprattutto di sera, per vedere un bellissimo tramonto su Bangkok. Suggestiva è anche la zona di ChinatownMaps-icon-small, ricca di mercati e densa di odori e portafortuna di ogni tipo. Qui potrete

©chinatown-wian/pixabay.com

fermarvi in ristoranti caratteristici o gustare cibo in strada. A differenza delle altre zone di Bangkok, a Chinatown non ci sono templi e monumenti ma la particolare atmosfera che si respira attira ugualmente milioni di visitatori.

Chi ama i negozi di moda e i mercatini, non potrà poi non fare un salto nel quartiere di PratunamMaps-icon-small. Passeggiate lungo le stradine ed entrate nei vicoli stretti che accolgono mercatini dove potrete concludere ottimi affari. Nelle vicinanze ci sono dei grandi centri commerciali per acquisti chic. Anche gli amanti dell’elettronica si trovano nel posto giusto; al Panthip Plaza, centro commerciale di 5 piani, è possibile acquistare computer, videogame, smartphone ed oggetti super tecnologici.

Continua a leggere

Pages: 1 2